AGCom: La montagna che partorirà il Mi©key Mouse

TNT blogInserire nei provvedimenti legislativi norme vessatorie nei confronti di Internet, per il potere politico, è speculare ad altre cose contenute nei testi sulle quali si vuole evitare che la Rete ponga l’accento. Sono ormai molti gli esempi, da quello clamoroso del disegno di legge anti-intercettazioni a quello più sottile  del decreto Urbani in favore delle attività cinematografiche ma spacciato come contro il P2P. La cosa si è ripetuta con il decreto Romani ed ora si amplifica con l’azione di AGCom. Il regolamento a tutela del diritto d’autore messo in consultazione da AGCom sarà, come in altre occasioni, il topolino partorito dalla montagna, la sola differenza è che questa volta sarà Mickey Mouse. I polveroni sono utili anche per fare da paravento a trattati internazionali che avanzano silenziosi e striscianti come i vermi ma pericolosi come serpenti.

+ READ MORE

Share

Agli ultimi round ACTA inizia a barcollare

TNT blogI negoziati ACTA calzano bene la metafora del match clandestino in cui all'impero del copyright sono consentiti colpi bassi nei confronti dei diritti fondamentali. La rivelazione dei verbali arbitrali scatena la protesta civile e diplomatica ma non impedisce le scorrettezze negli ultimi round clandestini. Dopo il gancio messicano, l'uppercut europeo fa barcollare ACTA. Ancora incerto l'esito finale del match, ma il sostegno dei supporter, in questi ultimi round non più clandestini, potrebbe dare la forza di bloccare l'ambizione nefasta dell'impero del copyright.
+ READ MORE

Share

Replica alle 10 domande della SIAE

TNT blogLe Osservazioni di ScambioEtico alle 10 domande poste dalla SIAE e CCI agli attivisti contro il regolamento di AGCom sul copyright. Da leggere la lista dei sottoscrittori per comprendere chi sono i preoccupati dalla perdita del controllo totale sul copyright. Il falso mito del diritto d'autore che incentiva la creazione delle opere dell'ingegno. Assurdamente le opere coperte da copyright devono avere una protezione più forte di quelle tutelate dai brevetti. La Corte di Cassazione ha stabilito che la copia indebita di una file non è furto, perseverare con tali affermazioni è diffamatorio. La storia ha decretato la fine o ridimensionamento delle monarchie, ora tocca all'impero del copyright.
+ READ MORE

Share

Proxyitalia oscurato, censura per tutti proxy?

TNT blogPer BTJunkie si ripete l'accanimento giudiziario già sperimentato per ThePirateBay; vengono censurati i siti che fanno da proxy. Abbiamo già avuto modo su questo blog di scrivere, in occasione del caso labaia.net, che questi puerili escamotage sono avvelenamenti di nessuna utilità, la Rete, come abbiamo in passato scritto, è piena di proxy, servizi e software gratuiti di facilissimo utilizzo, difatti basta utilizzare il più comune e conosciuto proxy al mondo, anonymouse per accedere alla lista dei torrent su BTJunkie tra cui anche opere prive di copyright. Auspico che i magistrati di Cagliari non vogliano far diventare fuorilegge tutti questi legittimi strumenti, altrimenti, dopo aver superato la soglia democratica, si sarà anche scavalcato il regime cinese e quello iraniano.
Che dire in conclusione e di più di quanto già scritto nell'articolo inerente il caso labaia.net? Solamente che se paradossalmente il link a BTJunkie sopra riportato fosse ritenuto dalla magistratura un reato, auspico che diventi ciò una doverosa disobbedienza civile di massa.

Share

TNT blogIl giorno 14 si è tenuta a Roma, presso la Sala delle Conferenze della Camera dei Deputati, la presentazione di un Libro Bianco scritto da molte autorevoli persone e volto a dimostrare la falsità degli studi presentati dalle major sui presunti danni causati dal peer to peer di opere tutelate da copyright e per evidenziare come il regolamento che AGCom sembra intenzionata ad adottare vada ad impattare negativamente sui diritti dei cybercitizens. Ciò ha irritato i due commissari di AGCom nelle foto, Antonio Martusciello e Stefano Mannoni, tanto da indurli a scrivere su Milano Finanza un incredibile articolo ai limiti della querela sulla quale saranno gli autori del dossier a decidere.
+ READ MORE

Share

Contro-relazione sul diritto d’autore

TNT blogMartedì mattina 14 giugno il Presidente di AGCom, Corrado Calabrò, sarà alla Camera dei Deputati per la relazione annuale sul diritto d’autore. Sicuramente riferirà anche del regolamento sul diritto d’autore che intendono approvare anziché delegare al legislatore tale materia come richiesto da molte ONG durante la consultazione pubblica. Le Associazioni che hanno dato vita all’iniziativa www.sitononraggiungibile.it hanno quindi organizzato nell’immediato dopo relazione di Calabrò, presso la sala stampa della Camera dei Deputati, una conferenza in cui presenteranno un dossier attraverso il quale si scoprirà che tutto (o gran parte di) quello che ci hanno raccontato sulla pirateria digitale è falso.

+ READ MORE

Share

ONU contro le politiche delle disconnessioni

TNT blogApprovato il documento presentato dal relatore speciale Frank La Rue su richiesta della Commissione per i Diritti Umani delle Nazioni Unite. Il Rapporto conferma come anche per l’ONU l’accesso ad internet sia un diritto fondamentale inalienabile e preminente sullo sfruttamento economico delle opere coperte da copyright.

+ READ MORE

Share

La lobby delle major all’assalto finale per ACTA

La lobby delle major che prosperano sullo sfruttamento del diritto d’autore sta facendo (attraverso INTA) spudorate pressioni per evitare che il trattato ACTA sia sottoposto alla valutazione della Corte di Giustizia dell’Unione Europea prima del voto di assenso o rigetto del Parlamento Europeo. Questa è la lettera che è stata inviata ai Parlamentari Europei per chieder loro di rigettare la mozione di richiesta parere alla ECJ. I Cittadini non hanno certo la potenza economica di queste corporazioni per influenzare il voto dei parlamentari, ma diventa ora indispensabile far sentire la propria opinione alle persone che ci rappresentano per evitare che costoro votino per non far valutare preventivamente il trattato dalla Corte di Giustizia.

+ READ MORE

Share

TNT blogLa nomina di Maria Martin-Prat, lobbista di IFPI, a capo della divisione sul copyright della Commissione Europea, sancisce il distacco definitivo dell’organismo legislativo dell’Unione dagli interessi dei cittadini nel campo della cosiddetta proprietà intellettuale. La Pratt si occuperà della revisione della Direttiva IPRED, per introdurre il concetto di reato penale per le violazioni del copyright di qualsiasi tipo, e del perfezionamento di ACTA, l’accordo commerciale internazionale progettato per smantellare Internet e per introdurre un regime di criminalizzazione indiscriminata.

+ READ MORE

Share

TNT blogGli integralisti del copyright sostengono la necessità di utilizzare tecniche invasive della privacy per combattere le violazioni del copyright. L’enforcement del copyright è compatibile con il diritto a comunicare in privato? Un’importante riflessione di Rick Falkvinge, comparsa su TorrentFreak e tradotta in italiano da Primavera De Filippi.


+ READ MORE

Share

A nome del gruppo dei Verdi al Parlamento Europeo, il MEP Jan Albrecht formalizza la richiesta di opinione su ACTA da parte della Corte Europea di Giustizia. La richiesta dovrà essere vagliata ed eventualmente approvata dal Comitato Affari Legali JURI nella riunione del 21 marzo. L’appoggio, o la mancanza di appoggio, da parte dell’opinione pubblica possono determinare il successo o il fallimento dell’importante richiesta.

+ READ MORE

Share

Oltre 40 organizzazioni sottoscrivono la Dichiarazione e guida a nuovi modelli di sostenibilità nell’era digitale rilasciata ieri dal Forum della Cultura Libera di Barcellona dopo quattro mesi di lavoro.



+ READ MORE

Share

Integralisti del copyright sconfitti ancora

TNT blogL’Ufficio del Procuratore della Corona archivia il caso contro TheGeeker, amministratore del sito FileSoup. TheGeeker era stato ingiustamente accusato, circa 18 mesi orsono, di reati penali connessi alla violazione di copyright senza scopo di lucro. Un caso esemplare che mostra la delinquenziale connivenza della polizia con FACT e la loro volontà di perseguitare cittadini innocenti. Nello stesso giorno, in Australia, il provider iiNet vince sia in primo grado sia in appello la causa contro la delirante AFACT sulla responsabilità dei provider nelle violazioni di copyright.

+ READ MORE

Share

Sito non raggiungibile

Share

Il 25 gennaio si è tenuto a Brussels un incontro su ACTA con la partecipazione ufficiale della Commissione Europea ed esponenti della società civile. Vi proponiamo la traduzione dell’articolo scritto in merito da David Hammerstein (TransAtlantic Consumer Dialogue).



+ READ MORE

Share

La risoluzione sull’Accordo Commerciale Anti Contraffazione (ACTA), adottata dal Parlamento Europeo il 24 novembre 2010, contiene alcuni difetti fondamentali. La risoluzione esprime la convinzione che l’ACTA non possa cambiare le leggi dell’Unione Europea (UE). Questa convinzione è infondata. Un esame approfondito rivela che l’ACTA può e sta di fatto cambiando le attuali leggi dell’UE. LA FFII ha pubblicato un documento che confronta l’ACTA con il diritto comunitario. Una serie di incoerenze sono inoltre state identificate da alcuni accademici europei.

+ READ MORE

Share

Seguici su Twitter!

WikiLeaks

Tag cloud

Save the Internet

I piani per la chiusura di Internet. Partecipate alla campagna di ScambioEtico contro la chiusura della Rete.


Le irresistibili dichiarazioni dell'incompetente senatore Ted Stevens, nemico della Net Neutrality: "Internet è una serie di tubi". La nascita di un fenomeno: remix del discorso, magliette, articoli, siti, video, programmi comici, nonché un easter egg in Google Chrome.

ASCOLTI

  
  
  
  

CATEGORIE

Tweet Blender

VISIONI

Lasse, un poeta svedese, ha viaggiato per il mondo per anni, solo, indipendente, senza sosta. Il suo cuore non conosce casa eccetto una che gli è stata rivelata in una profezia nella sua infanzia: Valkaama, un misterioso luogo nel nord della Finlandia. Sottotitoli in italiano realizzati da TNT Village. Torrent disponibile, visione e condivisione libera e gratuita. Licenza Creative Commons.

La storia di Mette, una ragazza nazista che si prende cura di quattro persone anziane piuttosto burbere durante il suo lavoro quotidiano. Licenza Creative Commons. Sottotitoli in italiano a cura di TNT Village e ScambioEtico.

Il potere e i danni delle grandi società. 26 premi internazionali. Visione e condivisione libere, informazioni per eventuali donazioni presso il sito dei produttori.



Sita Sings the Blues, by Nina Paley. Un meraviglioso lungometraggio d'animazione ispirato al Ramayana. Licenza Creative Commons. Disponibile in decine di formati diversi, compreso H.264 1080p.

FESTA DEI PIRATI

Feed RSS services

The Disney Trap

Come il copyright ruba le nostre storie by Monica Mazzitelli (sottotitoli in italiano).

Altroconsumo & Elio

Intervista realizzata nel 2005 da Altroconsumo a Elio & Le Storie Tese: diritti d'autore, prezzi dei CD musicali, major.

CREDITS